Detrazione irpef sismabonus 2017

Carem srl costruzioni Brescia Gestione pratiche detrazione irpef e progettazione per agevolazioni fiscale Sisma bonus 2017 detrazione fino 75% prima e seconda casa immobili adibiti ad attività produttiva e 85%. Il sisma bonus 2017, è la nuova detrazione fiscale 2017, approvata nel testo della legge di Bilancio, che prevede la possibilità di fruire di un maggior incentivo nel caso in cui sull’abitazione, prima e seconda casa, sull’immobile adibito ad attività produttiva o sulle parti comuni dei condomini, si effettuino interventi di adeguamento sismico certificati.
Gli immobili, oggetto della nuova detrazione, non solo solo quelli ubicati nelle zone 1 e 2, ma anche quelli della zona 3, a medio rischio sismico.
Vediamo quindi cos’è il sisma bonus 2017, come funziona, quando spetta l’aumento dello sconto dal 50% al 70 o 80%, o dal 75 all’85%

Questo beneficio fiscale non si applica solo agli edifici nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2), ma è stato esteso anche agli edifici che si trovano nella zona sismica 3. La zona 3 è dove possono verificarsi forti terremoti, ma rari.

La legge di stabilità ha introdotto dei notevoli benefici qualora gli interventi consentano all’edificio una diminuzione della classe di rischio:

Detrazione al 70% per il passaggio di una classe di rischio inferiore per l’edificio
Detrazione al 80% per il passaggio di due classe di rischio inferiori per l’edificio


Nel caso le misure antisismiche siano realizzate sulle parti comuni di edifici condominiali, le detrazioni per i passaggi di classe diventano:

Detrazione al 75% per il passaggio di una classe di rischio inferiore per l’edificio
Detrazione al 85% per il passaggio di due classe di rischio inferiori per l’edificio